è un’ attività alla portata di tutti: uomini, donne, giovani e meno giovani ed il cui livello di apprendimento accresce sempre di più con la pratica, non si finisce mai di imparare o di migliorare tecnica e prestazioni.

Contrariamente a quanto si ritiene comunemente la differenza con la boxe è sostanziale. L’allenamento di prepugilistica richiede uno sforzo fisico prolungato, che combina la resistenza ad un mix di potenza e velocità. Oltre alla resistenza fisica sono importantissimi l’approccio mentale e la concentrazione, fondamentali per la riuscita dell’esercizio. La pre boxe consiste in un allenamento completo con le tecniche del pugilato, svolto in totale sicurezza. Il contatto fisico è sostituito dal lavoro su colpitori specifici come i sacchi e i guanti del maestro. Gli attrezzi usati sono quelli tipici della boxe e sono le corde, i manubri, gli elastici, i bilancieri e gli step.

La prima e più importante differenza riguarda sicuramente l’obiettivo cui le due attività sono preposte: nella boxe, infatti, quest’ultimo può essere facilmente individuato nel combattimento, mentre nella prepugilistica non è previsto il contatto, ossia il lavoro di sparring e di opposizione (che impone l’utilizzo di appropriate protezioni per la testa, i denti etc.). Con questo corso di prepugilistica, dunque, si apprendono movimenti, tempi, distanze nonché comportamenti tecnici tipici del pugilato senza tuttavia la finalità della competizione sportiva (esistono comunque forme di gare senza contatto o con controllo del colpo, riconosciute dalla federazione quali Boxe Competition, Soft Boxe, Light Boxeetc., che si inseriscono nel contesto della Gym boxe.

Esercizi prepugilistica

Le lezioni di prepugilistica si svolgono in gruppo e a ritmo di musica, senza che vi sia contatto fisico o competizione. Gli esercizi comprendono una fase iniziale di riscaldamento durante la quale si prepara il fisico all’allenamento vero a proprio. Di solito in questa fase si fanno passi e spostamenti, schivate e salto della corda. Prima di passare all’allenamento vero e proprio si eseguono esercizi di ginnastica prepugilistica generale per il corpo. Le tecniche di boxe vengono esercitate a coppie con i colpitori oppure a vuoto. Sono numerosi anche gli esercizi con gli attrezzi e a corpo libero. La lezione si conclude con lo stretching finale. Proprio la gradualità dell’allenamento rende il corso di pre boxe adatto a tutti i tipi di fisico e di preparazione atletica.

Prepugilistica: benefici

La pre boxe è un’attività che coinvolge tutti i muscoli del corpo e che potenzia sia gli arti inferiori che gli arti superiori. L’allenamento di fit box aumenta l’elasticità di tutti i muscoli e la tonicità. La prepugilistica è in grado di aumentare la forza fisica e di accelerare il metabolismo permettendo la riduzione della massa grassa. Oltre ai benefici fisici la prepugilistica potenzia anche la sicurezza e l’autostima. La disciplina è molto consigliata per le donne in quanto è un’ottima base da cui partire per la difesa personale. La gym box permette inoltre di scaricare lo stress.

Altro dato importante è che coinvolge tutti i distretti corporei: arti superiori e inferiori, tronco e addome. In che modo? Prevedendo ed includendo tutti i tipi di attività fisica (aerobica, anaerobica a-lattacida e anaerobica lattacida e relative combinazioni), sulla base di specifiche tabelle di allenamento, solitamente impostate su base ciclica durante il corso dell’anno. Non dimentichiamo, inoltre, come questa disciplina sviluppi la forza, la coordinazione, la propriocezione, la velocità, l’esplosività, l’equilibrio e la resistenza, grazie ad allenamenti specifici e ad esercizi mirati impostati ancora su base ciclica.

Istruttore: Federico Palloni

Lunedì, Mercoledì
-dalle 14:00 alle 15:00
-dalle 20:00 alle 21:00

Sabato
-dalle 11:30 alle 13:00

-Prepugilistica Junior-
Lunedì e Venerdì
-dalle 16:00 alle 17:00